La nostra storia

Il 31 maggio 1999, presso il Municipio di Ronago, si riunirono i sigg. Alberio Guerrino, Brambilla Marco, Cavalleri Giovanni, Mascetti Mario, Turcato Fortunato, Branchini Massimiliano, Prestinari Giuseppe, Bellini Angelo, Carelli Francesco, Bernasconi FrancoGino, Catelli Giorgio, Cotta Graziella, Ciarmiello
Alessandro e Ferrari Stefano, in rappresentanza dei Comuni di Ronago, Uggiate Trevano e Faloppio. In quella riunione si diede vita al 'COMITATO PRO VAL MULINI', il cui specifico compito fu quello della costituzione di un'associazione ONLUS,finalizzata alla valorizzazione della Val Mulini (Val Faloppia).
Il 6 dicembre 1999 le stesse persone, con l'aggiunta di Canepa Lorenzo, sindaco di Drezzo, hanno sottoscritto l'atto di costituzione dell'ASSOCIAZIONE PRO VAL MULINI, approvandone il relativo Statuto e scegliendo la natura di 'Associazione non lucrativa di utilità sociale' -ONLUS-.

Il primo Consiglio di Amministrazione, di 5 membri, risultò così composto:
Alberio Guerrino - presidente
Mascetti Prof. Mario - vicepresidente
Cotta Dott.sa Graziella - segretaria
Catelli Giorgio - tesoriere
Cavalleri Arch. Giovanni - consigliere
In questi anni l'Associazione ha realizzato il 'Sentiero Val Faloppia', trasformato poi in 'Circuito Turistico della Val Mulini-CTVM- ed il 'Restauro dei Dipinti di Arte Sacra Popolare'; inoltre sono state organizzate una mostra sugli 'Antichi mestieri', diverse uscite alla scoperta delle 'Erbe Officinali' e delle
Chiese e/o Santuari del territorio. 

Perchè la Val Mulini

La nostra VAL MULINI è una piccola valle, situata nella zona delle 'Colline Comasche' a nord di Olgiate Comasco proprio al confine con il Canton Ticino(Svizzera).
Il suo territorio appartiene ai comuni di Drezzo, Faloppio, Uggiate Trevano, Ronago e Parè ed è attraversato, in tutta la sua lunghezza dal torrente Faloppia, da cui prende anche il nome di 'VAL FALOPPIA'.
E' una valle formatasi grazie all' azione dei ghiacciai, che nell'era del Quaternario e precisamente durante le ultime due epoche di 'Riss' e 'Wurm' si sono ripetutamente spinti fino da noi.
Le loro poderose spinte hanno generato degli anfiteatri morenici, formando così una cerchia colliniare che delimita,su tre lati, la Val faloppia; il quarto lato, quello verso Chiasso, è rimasto libero permettendo al Faloppia di confluire nel fiume Breggia, che a sua volta si immette nel Lago di Como.
Queste colline moreniche hanno da sempre costituito una grossa riserva d'acqua, che, in modo costante ed abbondante, ha arricchito il torrente Faloppia ed i suoi piccoli afflenti.
Questa peculiarità ha fatto la fortuna della Valle, poichè lungo il corso del torrente e delle rogge, costruite appositamente dall'uomo, sono sorti innumerevoli mulini, magli e segherie(quasi venti impianti), come si può costatare dall' antica mappa del '600.
Tutte queste realtà hanno reso la nostra Val Mulini un ambiente unico, ricco di pregevoli testimonianze, è ciò è stato la molla che ha fatto nascere questa Associazione.

Lo statuto

Lo STATUTO è stato modificato dall'Assemblea dei Soci nel 2014.
Nella nuova versione il Consiglio di Amministrazione si chiama 'Consiglio Direttivo' ed il numero
dei suoi membri passa da cinque a nove; inoltre non c'è più il 'Collegio dei revisori dei conti', che è stato sostituito con un solo Revisore.
E' stata mantenuta la qualifica di 'ONLUS' con la finalità di cui ai punti 7, 8 e 9 dell'art. 1.2 della circolare ministeriale n. 168 del 20/06/98 ad esplicazione del D.Lgs. n. 460 del 1997:
7) tutela, promozione e valorizzazione delle cose di interesse artistico e storico;
8) tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente;
9) promozione della cultura e dell'arte.

A questo link è possibile scaricare copia dello statuto vigente

Come partecipare all'associazione

L'Associazione è composta dai Soci iscritti ed in regola con il pagamento della quota sociale annua.
Possono iscriversi le singole persone fisiche, gli Enti Pubblici, altre Associazioni e Società Commerciali ed Industriali.
Il pagamento della quota sociale può essere fatto tramite versamento sul c/c/postale no. 58099243, intestato a 'ASSOCIAZIONE PRO VAL MULINI'; oppure in occasione delle diverse manifestazioni.

Quote associative

Socio ordinario € 15,00
Socio sostenitore € 25,00
Socio onorario € 50,00
Socio azienda € 50,00
Socio junior € 5,00